In una Notte Egiziana –

Stanotte ti ho rivisto,
nascosta,
fra la sabbia della mia memoria,
Stesa,
accanto a me,
fra le piramidi di giza,
mentre sopra di noi il cielo fluiva,
come un fiume di comete incessanti,

Tu sapevi il mio nome,
ma io non ricordavo il tuo,
eppure mi sembrava di conoscerti da una vita,
e di averti amato per tante altre,

Come se tempo e spazio,
Non fossero altro che estranei di passaggio,

Fra noi,

E l’eterno dei nostri sorrisi,

Stretti,
In una notte egiziana,
Di una vita che avevo dimenticato,
Ma che il mio cuore ancora ricorda..

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Creazioni di Pladis e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a In una Notte Egiziana –

  1. Lady Nadia ha detto:

    Tornerò con calma. Qui si sente la musica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...