Archivi del mese: agosto 2007

La Giostra

Si, e un titolo che cercavo da 4 giorni e mi e venuto solo ora in testa, benedetta la song che me l’ha sparato in testa(Episode 666 degli IN FLAMES), bene con questo titolo voglio fare un po la canaglia, e un titolo che … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | 3 commenti

Barche e Gabbiani

Immerso nella cabina insonorizzata del mio encefalo prefrontale, vago per la riviera romagnola come un lumino attaccato ad un palloncino verde, non mi basta quasi mai la forza per camminare e cosi mi lascio trasportare dal vento e dal Metal(si torno ad ascoltare Metal, Black e Power) per … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | 4 commenti

Un Brindisi

Si fa in onore di un’occassione importante, di un’occassione che non si ripete tutti i giorni, bene io faccio questo brindisi in onore del bagno delfino, perchè lo faccio?Ma perchè ieri sera mi ha regalato un sano ferragosto, chiudendo la serata con … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | 2 commenti

Una Frase

Piu che una frase e un  modo per non annoiarmi prima di uscire quindi é un passatempo un passatempo si.. Dopo il San lorenzo piu bello che abbia mai passato, perchè?Ma perchè adoro la pioggia..e non perchè mi va di … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | 5 commenti

Nuova Canzone del Blog di Lord Pladis

Don’t know why I’m still afraid. If you weren’t real I would make you up now. I wish that I could follow through. I know that your love is true and deep as the sea. But right now, everything you … Continua a leggere

Pubblicato in Musica | Lascia un commento

Confuso

Buondi a tutti, ritorno a dilungarmi con discorsi autentici del Pladis importati dalla sua mente, tornano le giornate di scrittura cominciato(forse ve l’ho gia detto)il terzo librino del Pladis, mi ci vuole un po per prendere l’ispirazione(minimo tre sorsi di … Continua a leggere

Pubblicato in Viaggi | 2 commenti

La Notte Cala Sul Viso Della Maschera

Buio, tangibile d’orecchi non d’occhio, perchè ciò che si ascolta non si guarda, fermo palo, trema la mano, cerca nel vago buio appiglio una certezza, ma non sà che al buio non vede ciò che é già lontano, non vede nulla, sente solo, é … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | 1 commento