Coral –

Coral,

nena rancorosa,

amb el somriure pintat de juliol,

Vas entrar al meu cor sense tocar,

i el va omplir de sol i tempesta,

Coral,

princesa de Girona,

amb el somriure pintat d’agost,

em portes amb tu a les profunditats del mar, com feien les sirenes amb els pirates,

per donar-me un petó,

sota la lluna.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Si cierro los ojos-

Si cierro los ojos,

Puedo oler el aroma de tu cabello,

ahora que el mar se pone naranja,

y las gaviotas vuelan alrededor de las palmeras,

si cierro los ojos,

Puedo oler el aroma de tu piel,

ahora que el mar se tiñe de rojo,

y la luna sale de detrás de las nubes,

Si cierro los ojos,

Puedo sentir tu corazón latiendo,

ahora que el mar se oscurece,

y las estrellas bailan en las puntas de las olas.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Solo camina el silencio-

Hueles el miedo

los niños no duermen esta noche,

lloran sangre de los edificios en llamas,

mientras cantan las bombas,

sólo camina el silencio.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

The Lost Boys 3 – XVI religion


Tutte le volte che cerco me stesso una via mi perfora nel cranio
Mi sa che una notte di queste divento energia e nel buio scompaio
Mi spiace solo per te, eccezione statistica
Mi parlavi del sempre mentre ti guardavo con gli occhi più freddi di un libro di fisica, scusami
Non ho sangue nei muscoli
Testa gigante per sogni un po’ troppo minuscoli
L’ansia fa parte del gioco, era scritto sfocato a bordo degli opuscoli
Al mondo per essere luci diffuse
E per colpa di questo pensiamo di farla finita
E lasciare alla mamma un biglietto di scuse, grazie di tutto
Sono sempre stato un farabutto
Ho ridato sempre poco per tenere tutto
So morire per davvero, su me stesso curvo
Per salire verso il cielo come granoturco
Siamo tutti fottuti (tutti fottuti)
Tutti sulla stessa barca chiamata dal capo Ragazzi Perduti
Io mi devo arrendere
Soltanto perché per la gente tu vinci soltanto se accetti di perdere
Questi si vendono tutto e lo stesso alla fine non riescono a emergere
Non ci capisco più niente, ma in testa che frulla alla gente?
Più una cosa li annulla più sembra che sia divertente

Nella mente ho stelle esplose
Lontane galassie da visitare
Musica, dammi un’altra dose
Un altro biglietto del Rosen, sai che voglio volare
Fuori dal mondo
E tornare nei boschi di casa a fissare tre lune
Fuori dal mondo
Là dove il cielo si muove col fiume

Nella mente ho stelle esplose
Lontane galassie da visitare
Musica, dammi un’altra dose
Un altro biglietto del Rosen, sai che voglio volare
Fuori dal mondo
E tornare nei boschi di casa a fissare tre lune
Fuori dal mondo
Là dove il cielo si muove col fiume

Ogni volta che mi guardo dentro
Nella retina mi acceco dai flash degli abissi
Quando strangolo lo spazio sta cadendo
E lo riempio del nostro niente da dirsi
Siamo solo degli illusi
È la terza mezzanotte (uno, due, tre)
Ho ancora gli occhi semichiusi
Ho bisogno di una sagoma di fronte

Ripeterò queste parole all’infinito
Sul cammino che trascina verso il prossimo stadio
Camminerò su queste suole tramortito
Da risate degli scheletri che arrivano dall’armadio
Com’è estraneo questo corpo
Guarda il sole com’è spento
Trova il nome di un colore
Per donarlo a questo vento
Noi siamo rapiti, protetti dalle braccia dei cieli
Abiti cuciti lungo i fianchi dell’eternità
Strade perse lungo questi pensieri
Il rumore accanto alle due verità
La religione è il nostro tempio
Potrai dire un giorno: “C’ero anch’io”
E prendere l’esempio
Di un pianeta immobile chiamato Dio
In equilibrio come sempre su due corde tese
Sentire ancora sopra il petto queste fiamme accese
Punti sull’atlante che stanno impazzendo
Sotto le ombre delle nuvole a rilento
Trattenendo il respiro (il respiro)
Siamo sotto tiro (sotto tiro)
Comunichiamo in lettere in onore delle Stelle scritte a mano

Nella mente ho stelle esplose
Lontane galassie da visitare
Musica, dammi un’altra dose
Un altro biglietto del Rosen, sai che voglio volare
Fuori dal mondo
E tornare nei boschi di casa a fissare tre lune
Fuori dal mondo
Là dove il cielo si muove col fiume

Nella mente ho stelle esplose
Lontane galassie da visitare
Musica, dammi un’altra dose
Un altro biglietto del Rosen, sai che voglio volare
Fuori dal mondo
E tornare nei boschi di casa a fissare tre lune
Fuori dal mondo
Là dove il cielo si muove col fiume

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Alma Libre-

Si no me encuentras búscame en el viento,

Estoy ahí,

sobre las montañas que tocan el cielo,

Con el corazón lleno de golondrinas.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Corbera-

Donde empezó todo,
el bosque me llamó,
para hacerme perder mi camino,

para hacerme encontrarme de nuevo,
Seguí sus palabras,
hasta la iglesia abandonada,
donde nadie estaba,
si no yo y el aliento del bosque,

Donde todo comenzó,
el bosque me llamó,
para llevarme a la fuente,
y hazme sentir vivo otra vez,
y alli,
conocí a mi sombra,
me tomó la mano,
y me llevó a lo más profundo,

donde solo bailan los espíritus, entre el rocío fresco,
donde ningún hombre ha tenido el coraje de ir.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Sheetal

Sheetal,
Anima persa nei boschi dei miei occhi,
Anima indiana coi capelli ricci pieni di un profumo di Kamala,
Anima che ride e mi accompagna senza farmi domande,
Con quel naso all’insù a forma di patata,
E le mani strette alle mie,
Sheetal,
Anima persa,
Anima vera,
Anima della mia anima,
Om namah shivaya

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Brenda

Brenda,
sol de verano,
sabor de arena,
amor salvaje,
Alma argentina,
coloreaste mis ojos de oro,
jugando conmigo,
sin espacio y tiempo,
un beso,
y desaparecer en el viento.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Blanes

Baño mi piel en sueños de enamorados,
y cuando cae la noche,
el alma brilla,
como luciérnagas al son de la flauta del fauno.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Che Bella Cosa Sei – Fred Buscaglione (testo e video)

Che bella cosa sei
Quando mi parli
Che bella cosa sei
Quando mi guardi
Arrendere mi fai
E forse non lo sai
Che bella cosa sei!

Che dolce sogno sei
Quando mi baci
Morire mi farai
Tanto mi piaci
Ma guarda gli occhi miei
E forse capirai
Che bella cosa sei!

Ti stringo forte a me
E tu tremi
Ti sento sospirar
T’abbandoni
Così senza parlar
Chiedi un bacio
Ed io mi perdo in te

Che bella cosa sei
Quando mi parli
Che bella cosa sei
Quando mi guardi
Arrendere mi fai
E forse non lo sai
Che bella cosa sei!

Che dolce sogno sei
Quando mi baci
Morire mi farai
Tanto mi piaci
Ma guarda gli occhi miei
E forse capirai
Che bella cosa sei

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento