Archivi tag: 2018

Thoughts of Rain –

I love how the rain can enter me, I do not expect anything else when winter comes, lean on a dream or a memory, and feel it slip through my soul, There are days when I would like to hear … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ultimo Tiro-

Mi sono acceso il cervello stasera, per fumarne ogni ricordo che brucia, e non pensare piu a nulla, come quando da bambino ti culla l’amore, e negli occhi volano sogni come soffioni in primavera, Sulle labbra ho sapore di The … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Curioso-

Curioso come da un seme cosi piccolo, possano germogliare le radici dell’esistenza, sino ad abbracciare il cielo e le braccia del cosmo, Curioso come fra le tue lentiggini e il tuo sorriso, possa germogliare una mia poesia, nei tuoi occhi … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 7 commenti

Prisma e l’Avventura dentro il Quadro – Capitolo 25 – La Grande Madre –

“Francesco scendi da quella siepe per dio!” – la maestra Roberta urlava tutta paonazza contro un piccolo bimbo dai capelli ricci biondi, era salito sopra una gigantesca siepe, altissima , che stava proprio di fianco all’entrata dell’Asilo : “Voglio vedere … Continua a leggere

Pubblicato in Prisma e l'Avventura dentro il Quadro | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crepuscolo-

Ho visto me stesso annegare nel lago, ma non ho fatto niente, lo guardavo dimenarsi cercando di tornare su, invano, mentre l’acqua entrava nel suo corpo, fino a congelarne ogni singolo arto, ed il mare, portarlo giu, stringendolo nelle sue … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Gli Attimi del Cuore-

Vivo negli attimi del cuore, quando una mano cerca l’altra nel buio, per paura di cadere nel vuoto, o quando le carezze riempiono il viso di rosso, e gli occhi diventano caleidoscopi infiniti, mentre tremiamo stretti alle nostre insicurezze. Vivo … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | Contrassegnato , , , , , , , , ,

Quando cadono le foglie-

Sveglia, l’alba è un personal di erba svizzera, gabbiani sui lembi dell’orizzonte, i loro cuccioli che corrono sulla riva, e tu che saluti la luna e le sue sorelle, apri la finestra del tuo essere, Fuori gli alberi si spogliano … Continua a leggere

Pubblicato in Creazioni di Pladis | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 2 commenti