Melanie-

Melanie,
profumo d’estate,
t’ho incontrata nell’acqua,
e nell’acqua mi hai sorriso,

Con occhi curiosi mi cercavi,
ed io nel vederti splendere,
perdevo il fiato dalla gola,
ma dentro,
splendevo anch’io,

Melanie,
tu che appari senza avvisare,
in una notte calda di Giugno,

Mi colpisci in silenzio,

Mentre cerco di controllare le emozioni,
astronavi impazzite nella galassia del mio cuore,

La tua voce,
come un serpente,
s’insinua nel mio cranio,
per renderlo un paradiso di viole e rose scarlatte,

Melanie,
nel tuo corpo,
dono di Venere,
Racchiudi una luce che somiglia alla mia,
Ed io l’ho colta,
come si coglie il primo fiore di primavera,
per sentirne l’odore più puro,
inebriare i miei sensi,
sino a seguirti nel labirinto,
sino a perdermi,
nei meandri d’un bacio perfetto,

Melanie,
dolce veleno,
demone angelo,
valzer nel mare,
sorridi sotto la luna,
profumo d’estate.

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Creazioni di Pladis e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...