Aquilone-

Aquilone,
diventi il vento che ti sostiene,
libero,
nell’aria che circonda il mondo,
attaccato a un filo invisibile,
stretto fra le mani d’un bimbo che ride,
distaccato dal cosmo,
distaccato dalla terra,
vibri,
cosi come vibra la mia anima guardandoti,

Nei lembi delle tue ali vivono i giorni della mia infanzia,
e gli ideali che ancora oggi mi porto al collo come amuleti,
libertà, coraggio, e saggezza,
sulle rive del mio essere voli,
accompagnato da altri mille come te,
spettri,
ricordi volanti,
corse a piedi nudi sulla sabbia,
meduse che baciano il corpo,
sapore di mare sulla pelle,
frutta fresca sulle labbra,
nessun pensiero,
solo tu,
e il cielo.

F.N

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Creazioni di Pladis e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...