Specchio Rotto

Ho cancellato il passato cosi tante volte,
che non ricordo piu chi sono,
L’anima se ne sta per conto suo,
parla con i fiori e le stelle,
ha dimenticato la lingua degli uomini,

La musica é la mia memoria,
Nelle note trovo luoghi e figure,
Come in quegli antichi carillon a manovella,
che,
una volta carichi,
facevan danzare ballerine,
o muovere vascelli, o dischiudere rose..

Dentro quelle melodie c’e tutto il mio mondo,
ci sono io in tutte le mie età,
tutti i miei amori,
tutti i miei dolori,
tutte le vacanze,
le emozioni,
le scelte,
gli errori,
gli incubi e le ombre del mio io,
mille riflessi di uno specchio rotto,
che la musica riparerà sempre,
ed ogni volta ritornerà a rompersi di nuovo,

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...