Fuori dai Bordi

Sai a volte mi dimentico che sapore ha la fantasia,
ma basta stendermi un secondo e guardare il cielo,
per ricordarmi ogni profumo e ricordo vissuto,
e trasformare le nuvole in tutto quello che voglio..

Sono come argilla, creta nelle mie mani,
come acrilico, o acquarello..nel mio pennello,
come lettere nelle mie favole,
ci gioco, e loro giocano con me regalandomi pace e armonia..

Le muovo con un tocco delle dita,
e il mio “Io” bambino ride,
me lo ritrovo spesso accanto, come uno spirito senza età,
prende le mie mani e le riempie del colore del cielo,

Mi dice: “Sai a volte mi dimentico che sapore ha la realtà,
ma basta stendermi un secondo e dipingere il cielo,
per sparire e diventare tutto quello che voglio in un attimo solo..
nei tuoi occhi vedo la stessa luce, ti va di giocare con me?”

Io gli sorrido,e senza parole,
senza domande o risposte..gia intuisce e mi prende la mano,
le nuvole il cielo la terra il mare.. son solo limiti ricordi?
ma sin da bambino..io adoravo colorare fuori dai bordi..

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Creazioni di Pladis e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...