La Zona d’Ombra

E una notte come molte altre, ed io, ammalato di insonnia (almeno per ora) ,
cerco di rimettere in ordine quella tempesta, quel tornado di pensieri e voci che mi frullano nella testa..
Di solito quando ti viene mal di testa cerchi sempre qualcosa, un punto fermo nella tua vita,
a cui ti aggrappi, perché tutti noi abbiamo bisogno di certezze, di sicurezza e serenità nella vita..ma purtroppo a volte capita che si rimanga soli, o si vuole rimanere soli per un motivo..

Questi periodi, o parentesi della vita io le chiamo “Zone d’Ombra”, mi spiego meglio..
per crescere e diventare maturi tutti noi dobbiamo prima di tutto capire noi stessi per essere
felici e in pace nella nostra vita..
E la vita magari indirettamente, a volte per farci comprendere meglio, una lezione o un’altra, ci toglie ciò che piu noi amiamo..come un amore, un amico, o nei peggiori dei casi un padre o una madre..

La Zona d’ombra dunque é un viaggio dentro noi stessi, dentro la nostra psiche,
un esperienza negativa crea la necessità di una ricerca piu definita del nostro Io,
vi faccio un esempio banalissimo:

-Un ragazzo incontra una ragazza si amano stanno assieme e poi si lasciano-

Mentre stanno assieme il ragazzo non cresce individualmente ma condivide una sorta di storia cooperativa..amplia il suo ego e conosce un’altro mondo oltre al suo..ma di solito,
e dico per esperienza.. Si é talmente felici di avere qualcuno vicino che le giornate volano, poi dipende da caso a caso..ma infondo si cerca l’amore per non pensare, per vivere senza pensieri e abbandonarsi alla passione piu vera con una persona affine che ti piace..che fra l’altro di solito é l’esatta tua copia però dell’altro sesso con i pregi che vorresti e i difetti che non hai..(vabbè forse mi sto facendo troppi viaggi torniamo al discorso)

Ogni storia lascia un impronta nella nostra memoria..e ci fa crescere in un modo o nell’altro, che sia positiva o negativa noi vivendo ricordiamo e quindi a meno che tu non sia un bradipo,
impari dai tuoi sbagli e cresci..

Quando una storia finisce si tende a seguire due modi di fare:

– C’e chi stravolge la propria vita da subito facendo pazzie a destra e a manca,
per nascondere a volte un indole ferita, e comportandosi totalmente come un’altra persona,
per dimenticare il dolore provato.
-Oppure c’e chi affronta la cosa di petto, rimane se stesso, prende solo il meglio di quello che ha vissuto, e cerca di mantenere i rapporti con l’altro partner.

Io ho visto più esempi del primo caso, e posso dire che non é assolutamente una scelta buona da fare..distruggersi senza comprendere il motivo reale del proprio disagio interiore,
non porta assolutamente da nessuna parte..fingere di essere un’altra persona non riporterà indietro nessuno ne tanto meno vi farà incontrare la persona che volete.

La Zona d’ombra esiste anche per questo motivo..ognuno di noi deve attraversarla,
da solo come facevano i bambini Spartani per diventare uomini adulti,
venivano lasciati soli nella foresta senza aiuti, senza nessuno,
se tornavano a casa vivi allora erano acclamati e diventavano grandi guerrieri..

Ci sarà sempre un mostro da affrontare, una ragazza da dimenticare,
un ex che ti odierà perché ora stai con la sua ex, una che ti ama ma non te lo dirà mai,
ci sarà sempre chi soffre per la fine di una storia e chi invece se ne frega altamente..

Sono delle costanti della vita sentimentale di ognuno di noi, nulla dura per sempre,
godetevi appieno i momenti che vivete assieme a chi vi vuole bene veramente,
ogni singolo secondo, buttatevi se avete paura,
dopo aver saltato nel vuoto vi sentirete piu vivi e forti di prima..

Con questo discorso che cos’ho voluto dire?
Non lo so, fuori piove, mi annoiavo e volevo scrivere qualcosa di riflessivo,
qualcosa che non facevo da tantissimo tempo,
soffermarmi sull’attimo, cambiare traccia audio, sistemare le cuffie,
guardare una vecchia foto, e sorridere ricordando i momenti che racchiude in se,
come se volessi cercare di tirar fuori da quelle foto tutte quelle persone ingiallite,
rinchiuse in quel rettangolo appiccicoso imprigionato in un album di fotografie,
con sorrisi costumi situazioni imbarazzanti e te da bambino..

Da bambino..

..per stasera basta cosi, e la pioggia cancella ciò che rimane.

F

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Creazioni di Pladis e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...