Notte d’Inverno

Inverno che si spazia fra le onde del vento della sera, che pesca dalla mia mente, poche, di quelle lettere,
che riesce a trovare, fra un neurone e l’altro, la profondità aumenta, con l’acqua nera non si vede nulla, e il tempo non é proprio di quelli che ti fanno sorridere al sole.
Sotto il mare, esistono luci, che brillano piu di una madre l’esatto secondo dopo che ha dato alla luce un nuovo Dio, una nuova sofferenza,
stelle cadenti, desideri, caduti li, infondo,
dove il respiro non esiste.
Io, c’ero, ero cresciuto nella terra, dove il rosso colorava la pelle della strada, e dove l’aria, faceva uscire versi dagli alberi nei pomeriggi d’una Primavera donna innamorata delle Rondini,
io c’ero, ma una sera, mentre accompagnavo la notte rimanendole vicino, sentii un canto,
un meraviglioso canto, provenire da quel nero sangue, che era il mio, piu vecchio padre, il mare Adriatico, il mio piu caro amico e compagno di avventure e unico amore della mia vita.
Era notte fonda ormai, e pioveva, pioveva tantissimo, ero seduto dentro una di quelle postazioni dei bagnini che non vengono mai usate, abbandonate al silenzio, come me, avevo dietro giusto un libro dove scrivere, e una penna nera, pioveva.
Quel canto si era interrotto dopo qualche minuto, ma la mia curiosità mi spinse a togliermi di dosso ogni pensiero, e a farmi inghiottire dalla verità.
L’acqua,
e gli occhi li tenevo chiusi, tanto non potevo vedere, non aveva senso tenerli aperti in superficie, a maggior ragione li era un insulto alla ragione.
L’acqua,
c’era qualcosa in lei quella notte,
lo sentivo,
mi stava chiamando, e mi lasciai morire.

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...