Sabbia

Vividi i passi,
il mare che mangia,
al lato cascante del cielo,
mangia.
 
Camminano gambe,
 i piedi son fermi,
dal vento ricordi?
Di urla i capelli.
 
Giacevano i suoni,
e le onde lo sanno,
le mani ricolme,
di sabbia,
d’affanno.
 
Non sono figlio,
di carne o di odiio,
di droga o di alcool,
di una notte,
o del desiderio spinto,
ne figlio di prete religioso convinto,
sò essere quieto,
nel silenzio,
io vivo,
avvolto nel nero,
di cui mai sarò privo.
 
 
Ritorno spesso indietro per guardarmi in faccia,
e davanti non si sente che il Cielo,
forse leggere libri, e più dannoso che della droga il sapore pieno?
Sicuro?Nel passo il mar sereno.
 
Il mare,
la gente ne parla spesso,
parla di vita,
di soldi,
parla di sesso,
e ne sono convinti, tutti quanti,
tutti sconfitti, dagli sporchi guanti.
 
Il mare,
la gente,
cartapesta ricolma di gesso,
ne parlan spesso,
parlan di droga,
di felcità,
parlan di sesso,
e dei sorrisi, quanti ne hanno?
 
Quanti?
 
Vorrei vincervi, e trarvi dal nudo chiaror del bianco,
ma nulla costa tanto,
nulla a me,
poeta violento,
poeta, che parola assurda,
la scrivo sol perché spero vi turba.
 
Il mare,
e la Luna,
della gente non ne vidi, non ne vidi nessuna,
amare,
e la Luna?
 
Della sabbia, ricoperto,
 
speranza?
 
nessuna.

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Creazioni di Pladis. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...