Baciare una Porta

Stremato da ogni cosa
mi abbandono a te
per una volta non sono io a scegliere che finestra aprire
e ogni parola mi copre dal resto
il loro calore mi fa addormentare in un campo di mine
circondato dal nulla resto immobile a guardare una figura
e bacio la porta che oltrepassa per sentirne il sapore
per non dimenticare il gusto di un saluto
per non dimenticare la mano che l’ha chiusa.
 

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Creazioni di Pladis. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Baciare una Porta

  1. Unknown ha detto:

    ma quanto siamo profondi
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...