Segno un’altra riga sul muro

E marzo continua con la sua irrefrenabile voglia di cambiarti e io non posso far altro che stare al suo gioco, ritiro fuori la rabbia donatomi da johnny e offuscata in questi mesi per comodi altrui, ora basta si torna a gridare!!!
Ritornando dal viaggio mentale delle prime due righe la situazione scolastica in questi giorni sta diventando effervescente la depalma ha minacciato pubblicamente l’intera 2cs, stufa dello stress ne ha parlato con la Bernardini nello stesso momento io me ne stavo seduto sulla sedia della prof a godermi lo spettacolo da vicino(eheh).
Purtroppo in questi giorni la mia testa e talmente in stato post depressivo che non so perke ho cominciato ad ascoltare i placebo e i nirvana a tutto spiano, mi odio odio odio per questo..(no l’ho fatto ancora ancora..)
 
Non ascolto la gente e forse e proprio per questo che ho cancellato alcuni commenti sul blog troppo in stile ramanzina materna per i gusti di un fottuto punk quale sono(orgoglioso e fiero!!), non sono abituato a farmi condizionare dalle persone, la gente non sarà mai contenta di quello che sei finche non sarai come loro dicono, vi sembra una cosa bella?
 
La differenza e questa…
 
Johnny give me the fury..
 
(ant grazie per il post, hai un po esagerato con i complimenti non sono cosi, di a filo che non deve restarci male..)

Informazioni su darthpladis

Sono un ragazzo che ama l'arte in tutte le sue forme, dal teatro al cinema, dalla musica alla natura, dalle labbra di una ragazza alla pietà di michelangelo. Amo scrivere romanzi storie poesie favole e canzoni, viaggiare, e conoscere sempre cose nuove.
Questa voce è stata pubblicata in Organizzazioni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Segno un’altra riga sul muro

  1. Cliò Efthimia ha detto:

    Bè, ti attacco la voglia di ripetere le parole? E poi cosa hai contro i Placebo? La voce di MOlko è fantastica!!!!! E anche i testi sono belli. Comunque, approffita delle emozioni negative per scrivere, che fa solo bene.
    Ricordatelo.
    Punk nella testa, non nella cresta.
    Cliò.

  2. Ant ha detto:

    beh,francesco mi sembrava il minimo,voglio che sia chiaro che quello che abbiamo fatto non lo abbiamo fatto per motivi personali…ma davvero per il bene del gruppo(e ovviamente tuo)…mi raccomando,che il punk non ti abbandoni mai
     
    ricorda,anche se e\’ successo questo non sono di meno tuo amico o cosa…mi raccomando
    Ant still friend

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...